Storia dei Parchi - Approfondimento

Il primo vero e proprio parco di divertimenti del mondo, come noi oggi lo intendiamo, fu Disneyland, inaugurato nel 1955 negli Stati Uniti (a 40 km da Los Angeles), a cui seguì il Walt Disney World Resort in Florida: questi furono i primi parchi di divertimento creati non solo per famiglie e bambini, ma anche per tutti gli adolescenti e gli adulti in cerca di emozioni da brivido.

A differenza del tradizionale luna park (che, ancora oggi, è possibile trovare in numerose città italiane in occasione di sagre e feste), che è costituito esclusivamente da attrazioni meccaniche smontabili e trasportabili, il parco di divertimenti è paragonabile ad una vera e propria città del divertimento costituita da strade, negozi, aree verdi ed attrazioni di vario genere.

Sempre negli USA, ma questa volta nell'Ohio e a Los Angeles, nacquero i primi parchi di divertimento non legati alla Walt Disney e, a metà degli anni '70, tra i due parchi iniziò una gara per offrire montagne russe (in inglese rollercoaster) sempre più alte ed emozionanti. Ancora oggi, il Six Flags Magic Mountain di Los Angeles ed il Cedar Point di Sundasky (nell'Ohio), sono i due parchi di divertimento con la più alta concentrazione di montagne russe al mondo.

In Europa, il concetto di parco di divertimento arrivò relativamente tardi in quanto, sino alla fine degli anni '60, essi erano principalmente concepiti per l'infanzia: a metà degli anni Sessanta nacquero Fiabilandia (a Rimini) ed Edenlandia (a Napoli), strutturalmente nate su modello di Disneyland ma, come già accennato, interamente dedicati all'intrattenimento dei più piccoli. Solo negli anni '70, nacquero in Europa le strutture concepite per il divertimento di un pubblico più adulto: nel 1975 vennero inaugurati Gardaland, in Italia, Europa Park in Germania e Parc Asterix in Francia (un parco tematico dedicato al più celebre fumetto francese). A partire dagli anni '80, grazie all'enorme successo riscosso da queste nuove attrazioni, tutti i singoli parchi di divertimento europei iniziarono ad espandersi ed offrire sempre più spettacolari ed emozionanti attrazioni, ne è un esempio Gardaland che, attualmente, si estende su una superficie 4 volte maggiore di quella iniziale.

In Europa, la più grande ed apprezzata struttura dedicata al divertimento è Disneyland Paris, inaugurato nel 1992 e situato a circa 30 chilometri da Parigi che costituisce, ancora oggi, una delle più popolari destinazioni turistiche d'Europa.

Dopo l'invenzione, nel 1983m dell'acquascivolo, iniziò a sorgere ovunque una nuova tipologia di parchi di divertimento, il parco acquatico. In Italia, i più importanti parchi di divertimento acquatici sono il Canevaworld - Aqua Paradise (sul Lago di Garda) e l'Aquafan di Riccione.

Scegli Regioni

Approfondimenti